IC UDINE 5 » Infanzia Via d’Artegna

Infanzia Via d’Artegna

VIA G.D'ARTEGNA,
33100 UDINE UD


Cod. Meccanografico: UDAA84401P

Telefono: 0432480615
Email: UDIC84400T@istruzione.it

Maestra : Ciannavei

La scuola è una struttura prefabbricata, circondata da spazio verde, attrezzato per giochi.
Attualmente ci sono 3 aule con relativi servizi; nella  Scuola troviamo pure:

  • un salone centrale, con adiacente spazio Biblioteca;
  • una sala motoria;
  • una sala mensa con annessa cucina e disimpegno;
  • un locale ad uso ufficio ed uno ad uso ripostiglio;
  • servizi per adulti.

Al fine di arricchire l’offerta formativa, la Scuola  realizza dei Progetti o Laboratori, sempre coerenti e collegati con le previste attività della Scuola; in particolare:

“Un libro per volare…”

Mirato a suscitare nel bambino il piacere dell’ascolto, dell’incontro con i libri; soddisfando suoi bisogni emotivo-affettivi; stimolando sue capacità creative, logiche, linguistiche. Libro come ponte interculturale.

Per “medi” e “grandi” adesione al collegato percorso con GLI AMBASCIATORI DELLE STORIE promosso dalla Biblioteca Civica “Joppi”

 

“Un girotondo di parole” (intercultura).

Si vuol promuovere il senso di appartenenza/rispetto tra culture, popoli diversi.

 

“Animazione, mimica, teatro a Scuola”.

Avvicinare i bambini a forme diverse di comunicazione in cui maggiore è la possibilità di esprimere la propria creatività e originalità, superando timidezza, inibizioni, paure…

“Giocando con le note” Attività ritmico musicale a Scuola.

Finalizzato all’educazione dell’orecchio al silenzio, all’ascolto, al senso ritmico. Il bambino viene guidato alla riproduzione o produzione di sequenze ritmico sonore, ad abbinare suoni e movimenti. Si vuol avvicinare i bambini alla musica.

“Accoglienza-Continuità”

Nido d’Infanzia – Scuola dell’Infanzia-Scuola Primaria.

Mira a favorire il raccordo fra i diversi ordini di scuola.

“Lingua e cultura Friulana”:“UN VIAÇ EMOZIONANT”

Ci si prefigge di offrire ai bambini occasioni per conoscere tradizioni, lingua, fiabe, filastrocche, giochi… della regione in cui sono nati o comunque vivono. Conoscere cultura, tradizioni, storia friulana per cogliere analogie e/o differenze con altri paesi e con il passato.

“Pratica psicomotoria”.

Il bambino acquisisce atteggiamenti di sicurezza e autostima, ha la possibilità di operare nel piacere dato dal movimento. Si manifesta nella sua globalità emotiva, affettiva, cognitiva e somatica attraverso il suo agire.

“Attività motoria con il CONI” (per i “grandi”)

Padroneggiare schemi motori e posturali di base, muoversi adattando schemi motori in funzione di parametri spazio temporali sono alcune delle finalità perseguite.

“Avvicinamento al rugby” (per “medi” e grandi”).

Opportunità di conoscere uno sport nuovo, originale (vedi uso palla ovale); favorire l’educazione al contatto (con l’altro, con il terreno)

“Educazione motoria e gioco sport EASYBASKET per la scuola materna” (per i bambini “grandi”)

Piacere senso – motorio, creatività motoria elementi strutturanti per il bambino. L’attività privilegia il gioco di squadra.

“Avvicinamento al gioco del calcio”

Si mira ad incrementare la padronanza degli schemi motori di base;

avvicinare bambine e bambini a giochi motori di gruppo, rispettandone le norme in particolare le basilari del gioco del calcio

“Percorsi didattico educativi” rientranti nel Progetto SAVÊ proposto dal Comune di Udine:

“Conquistiamo le regole del gioco” (educazione stradale per i bambini “grandi”).

Adesione ai percorsi educativi proposti dal LUDOBUS, in particolare:

BODY PERCUSSION (per “medi” e “grandi” )

Un laboratorio di natura musicale con animazioni ritmiche

EMOZIONI IN GIOCO … CON TATTO (per i “grandi”)

Una sfida: descrivere le emozioni senza parole o colori o figure, ma solo attraverso materiali.

“Tirocinio”

accoglienza studenti universitari.

“La salute in sicurezza”

Educazione alla sicurezza, alla salute, propria e collettiva, in quest’ottica, al rispetto ambientale

Promozione di sane abitudini alimentari. Educazione emozionale.

Adesione alle proposte avanzate dal CIRD, Università di Udine.

Si vuol proporre la “fisica” in modo ludico, utilizzando materiali di recupero o comunque di uso quotidiano.

Introduzione alla lingua inglese (per bambini “grandi”)

Adesione ai percorsi proposti da HERA per le scuole.

Obiettivo prioritario: sensibilizzare alla conoscenza e al rispetto dell’ambiente

 

Dove siamo: